Chiesetta di CA’ MORO

Un grazie ed un ultimo saluto a Gina Bizzotto

Sono passati tanti anni da quell’ultimo incidente che provocò l’inagibilità della chiesetta di Cà Moro. In quel momento non si poteva più celebrare la tradizionale messa di S. Antonio il 13 giugno, così venne celebrata nella corte dei Bosa (da Virginio e Giuliana).
Ricordo le raccolte firme, le petizioni con Don Danilo, di chi poteva fare o non voleva fare qualcosa per riparare i danni. Guardarla dalla finestra in balia delle intemperie e non poter fare nulla … Ecco che la signora Gina Bizzotto cominciò ad andare in comune a Cittadella a parlare con l’amministrazione ( calcosa bisogna fare, no se poe asarla in chee condision qua).

Leggi tutto…

Unità pastorali, perché? Come?

Abbiamo bisogno di costruire un nuovo modello di Chiesa, non solo gerarchica piramidale dove il prete è tutto, ma una Chiesa ‘comunione’ che chiede di valorizzare pienamente il laicato.

Non si tratta di rispondere semplicemente ad una mancanza di… preti, ma di trovare una soluzione positiva basata sul nostro essere cristiani battezzati di fatto membri del Corpo che è la Chiesa.

Dobbiamo riscoprire le vere finalità e i compiti propri della Chiesa. Emergono come finalità principali: la comunione, come sinergia tra le forze e accoglienza tra le differenze; la missionarietà aperta alla evangelizzazione del territorio.

Leggi tutto…